Azzeramento del debito e recupero di 12.000€


Un altro caso seguito da noi.

Il Cliente è una piccola attività ubicata nella provincia di Pavia che intrattiene un rapporto di C/C affidato, acceso il 28/1/1998 presso uno dei più importanti Gruppi Bancari.

Con il nostro supporto il Cliente deposita un atto di citazione nei confronti della Banca nel quale chiede all’Istituto di Credito la restituzione degli interessi usurari ed anatocistici e avvia il contenzioso.

In fase di mediazione, il 5/5/2015 la Banca propone un accordo transattivo tra le parti a chiusura del contenzioso in corso, acconsentendo all’azzeramento del debito della Società e riconoscendo una somma pari a 12.000,00€.

 

Leggi l’Atto di Transazione (i dati sensibili sono stati cancellati)

 

RISULTATO OTTENUTO: RECUPERO DI € 12.000 più l’AZZERAMENTO DEL DEBITO