Recuperati oltre 145.000€


Un caso seguito da noi.

Nel 2014 un Cliente si rivolge a noi, presentando la seguente situazione:

N° 3 Conti Correnti aperti presso una Banca nel 2003, di cui uno chiuso nel 2010, un altro con saldo debitore di 206.268,75€ e un terzo per finanziamento anticipi import con saldo negativo pari a 49.122,66€.

L’esposizione del Cliente nei confronti della Banca ammontava pertanto a 255.391,41€.

Il 28/10/2014 il Cliente deposita – tramite il nostro supporto – l’atto di citazione contro la Banca per applicazione di interessi ultralegali.

Dopo la nomina della CTU, il 29/12/2015, l’Istituto di Credito in questione propone una transazione bonaria a saldo e stralcio del debito del cliente mediante il versamento di  una somma pari a 110.000€, scontando al cliente 145.391,41€.

Il contenzioso tra le parti si esaurisce in 14 mesi.

 

Leggi l’Atto di Transazione (i dati sensibili sono stati cancellati)

 

SOMMA RECUPERATA: € 145.391,41 pari al 56,93% degli interessi inizialmente pretesi dalla Banca.